#084# 10/07/2019 Lago Santo – Lago Baccio – Lago Turchino

Sul sentiero tra il Lago Santo, il Lago Baccio e il Lago Turchino la nebbia, gelosa, ci avvolge per nascondere la bellezza dei luoghi. Tra le brume ci pare di scorgere una ballerina danzare.

“Disperare è il più grande dei nostri errori.”

Marcel Proust, nato il 10 luglio 1871, scrittore

Pranzo: rifugio Il Cacciatore, Lago Santo Modenese (link)

Itinerario: dal parcheggio del Lago Santo Modenese (1450 mt.) prendiamo il sentiero 523 (in questo tratto coincide con l’Alta Via Dei Parchi) fino al Lago Baccio (1560 mt.). Ne ammiriamo l’atmosfera particolare data dalla nebbia che oggi impedisce spettacolare vista contornata, sulla destra dai monti Grotta Rosa, Altaretto, La Porticciola e, di fronte, dal Monte Rondinaio (1964 mt.). Imbocchiamo il sentiero 521 che si inerpica sulle pendici del Monte Rondinaio Lombardo e lo seguiamo fino a Finestra Del Rondinaio (1839 mt.) da dove si aprirebbe (maledetta nebbia) la vista sul lago Torbido e sul Lago Turchino dove ci porterà il sentiero 517A dopo una rapida discesa. Anche il lago (1616 mt.) e l’adiacente rifugio oggi sono pressoché invisibili. Non ci resta che prendere il sentiero 517 per lasciarlo dopo poco quando incontriamo il sentiero 519 che ci riporta al Lago Santo.

Distanza totale 6.08 km, dislivello 525 mt.

Scarica il file GPS: (link)

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: