#230# 29/12/2022 Cavergiumine – Piane Di Mocogno – Monte Cantiere

Ho sempre tenuto per me i problemi.
Le gioie, la felicità, le feste
erano per gli altri.
La gente si annoia in fretta
delle nostre difficoltà.
Non sono le loro.

Pierre Cardin,
morto 29 dicembre 2020, stilista.

Pranzo: ristorante Miramonti, La Santona di Lama Mocogno (link).

Itinerario: da navigati escursionisti, sempre alla ricerca di nuovi luoghi, ci spingiamo, nel Comune di Lama Mocogno, fino a Cavergiumine (970 m) borgo di origine medievale anche se piuttosto martoriato dalla furia devastatrice successiva al boom economico post bellico.
Prendiamo un sentiero che, in circa 3 km prevalentemente boscosi, ci porta alle Piane Di Mocogno (1313 m).
Non possiamo che notare la differenza dall’ultima volta che eravamo stati da queste parti, quando eravamo letteralmente affondati in quasi un metro di neve. L’unica costante l’assenza di turisti, nel 2020 allontanati dalle disposizioni anti COVID e ora dalla mancanza totale di neve.
Prendiamo la strada che porta verso Palagano e la Baita Del Duca per poi, ben presto, deviare a sinistra sul sentiero 585 in direzione del Monte Cantiere, la vetta più alta di questa parte di Frignano staccata dal crinale dell’Appennino Tosco-Emiliano. Il percorso si snoda tra pinete e faggi imbiancati.
Arriviamo sulla vetta del Monte Cantiere (1617 m). Anche senza i due metri di neve di due anni fa, lo spettacolo a 360 gradi è meraviglioso. Di fronte a noi il Monte Cimone e il Libro Aperto. In mezzo la vallata del Fiume Scoltenna a tratti occultata dalla nebbia, dando la sensazione di essere in riva al mare. Alle nostre spalle, la vista spazia su Pianura Padana e Alpi oltre che sul vicino Appennino Reggiano.
Il ritorno lo effettuiamo in gran parte di nuovo sul sentiero 585, con qualche piccola variazione.
Una volta oltrepassate le Piane Di Mocogno sul percorso dell’andata, dopo circa 1 km, prendiamo un sentiero, a destra, che ci riporta a Cavergiumine.

Distanza totale 13.90 km, dislivello 707 m, tempo impiegato 3 h 59 m.

Clicca su “Maggiori informazioni” nella mappa sottostante per avere più dati (altimetria, stampa, traccia in formato “gpx” o altri, calcolo delle calorie).

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: