#092# 27/08/2019 Val Sestaione verso Foce Di Campolino – Lago Nero

Lungo la Valle del Sestaione, le limpide acque del fiume ci spiegano che per essere al caldo e al sicuro, in montagna, serve un comodo rifugio e qualcuno che ti abbracci. Oppure tanta legna.

“Ed i silenzi immobili del bosco

leggevano le favole più antiche”

Franco Costabile, poeta ermetico, nato il 27 agosto 1924

Pranzo: ristorante Colò, Dogana Nuova (link)

Itinerario: sulla strada che porta dalla SS12 all’Orto Botanico, parcheggiamo in corrispondenza della sbarra che impedisce il proseguimento ai veicoli. Siamo a 1309 mt. ed imbocchiamo il sentiero 108 fino al rifugio Casetta Dei Pastori. Qui prendiamo a sinistra, sullo stesso sentiero, che per un certo tratto coincide con il sentiero 106. Su quest’ultimo proseguiremo in direzione Foce Di Campolino, che però decidiamo di non raggiungere proseguendo sullo stesso 106 verso il Lago Nero (1730mt.). Ci arriviamo imboccando per un breve tratto il sentiero 100. Ci rifocilliamo alla vista del lago e dell’Alpe Tre Potenze (così chiamato in quanto punto di confine tra il Granducato di Toscana, il Ducato di Modena ed il Ducato di Lucca). Torniamo indietro sul sentiero 100 per imboccare quasi subito il sentiero 104 che ci riporterà alla base.

Scarica il file GPS: (link)

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: