#078# 06/06/2019 Bellagamba – Monte Lagoni – Libro Aperto – Foce Delle Verginette

Il Pastore errante di Bellagamba. Sorge in sul primo albore; / move la greggia oltre pel campo, e vede / greggi, fontane ed erbe; / poi stanco si riposa in su la sera: / Altro mai non ispera.

“La felicità non sta nell’essere amati: questa è soltanto una soddisfazione di vanità. La felicità sta nell’amare.”

Thomas Mann, nato il 6 giugno 1875,
scrittore

Pranzo: ristorante Colò, Dogana Nuova, Fiumalbo (link)

Itinerario: dal parcheggio vicino al borgo di Bellagamba (1299 mt.) prendiamo il sentiero 493 che, con una salita costante tra i boschi, ci porta fino al sentiero 447. Lo imbocchiamo verso destra e, in breve, siamo sulla vetta del Monte Lagoni (1962 mt.). L’ultima neve fa ancora fatica a sciogliersi e la nebbia limita la nostra vista. Siamo sulla serra che unisce il crinale dell’Appennino Tosco-Emiliano e il Monte Cimone. Sullo stesso sentiero raggiungiamo le 2 cime, Monte Rotondo (1937 mt.) e Monte Belvedere (1896 mt.), che compongono il monte Libro Aperto. Qui imbocchiamo il sentiero 495 che corre in parallelo, ma a quota più bassa, al sentiero 00 che coincide con Alta Via Dei Parchi, ma che rimane sul crinale. Scendiamo piuttosto rapidamente fino a Foce Delle Verginette (1503 mt.) dove lo stesso sentiero 495 svolta a destra e ci riporta a Bellagamba. Qui incontriamo il Pastore Errante che ci spiega la sua visione del mondo.

Distanza totale 10.06 km, dislivello 814 mt., tempo impiegato 3h 10m.

Scarica il file GPS: (link)

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: